Azienda

Il primo Poliangolar nasce da un’idea di Paolo Bremi nel 1965 in un’officina meccanica di Milano.

Bremi cercava da tempo un apparecchio che gli permettesse di realizzare con un metodo innovativo e veloce, cave poligonali per le “lavorazioni conto terzi” della sua officina meccanica. Infatti, sino ad allora, l´esecuzione di cave quadrate, esagonali e con profili speciali era un processo lungo e dispendioso e non sempre preciso.

Questa nuova invenzione ha rivoluzionato il modo di brocciare ed è risultata subito efficiente ed apprezzata nel campo della meccanica di precisione. L’apparecchio Poliangolar è stato subito impiegato nelle utensilerie, nelle tornerie, nelle officine meccaniche ed elettromeccaniche, officine di componenti idrauliche, microelettroniche, nei cantieri navali e in tutti quei laboratori di precisione che necessitavano l´esecuzione di cave di figure poligonali speciali.

Ad oggi sono stati venduti migliaia di apparecchi impiegati sia presso le piccole che le grandi aziende.

La Poliangolar Srl, società che fabbrica e commercializza gli apparecchi Poliangolar, Polikey e Multibrox ha sede a Settimo Milanese ed è ora gestita dal figlio Sergio Bremi.